100 anni per la vita

CondividiTweet about this on TwitterShare on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Share on TumblrBuffer this page

Nivea ha recentemente lanciato la sua nuova campagna pubblicitaria “100 anni per la pelle, per la vita”. Lo spot è molto carino non c’è nulla da dire, solo che alcune scelte andrebbero ponderate forse un po’ di più.

Partiamo dalla canzone scelta per accompagnare lo spot: California King Bed – Rihanna. l’incipit della canzone con un ritmo lento e con le parole “chest to chest, nose to nose…” sembra essere perfetta eccetto per un piccolo dettaglio: la canzone continua con “so how come that when I reach out my fingers it feels more than distance between us” [traduzione: allora com’è che quando allungo le dita (per accarezzarti/raggiungerti) tra noi c’è molto più che una distanza…]. Considerando che la pubblicità è nata dalla Draftfcb una compagnia pubblicitaria con sede a Chicago e New York questo non può essere considerato un errore di “incomprensione linguistica”. Si potrebbe dire che la crema fa riavvicinare i due amanti della canzone, come interpretazione rimane comunque molto tirata e per niente immediata.

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=lBJR-qSGR-o]

La pubblicità fa riferimento ai “valori che da generazioni sono associati a Nivea: fiducia, onestà, affidabilità, qualità e famiglia.” L’agenzia pubblicitaria inoltre afferma che le persone scelte per girare lo spot “sono stati selezionati per valorizzare l’importanza della pelle, rappresentando momenti di vicinanza fra persone di età, generi e nazionalità diverse”. Diciamo che le persone di età diverse si notato abbastanza, i generi un po’ meno ma due uomini sono presenti, le nazionalità diverse invece proprio non si notano. Nello spot sono presenti solo persone caucasiche.

La pubblicità si “salva” nella sua versione originale statunitense perché la testimonial principale della campagna è Rihanna, anche autrice della canzone che accompagna lo spot, ma in Italia lei non appare nei cartelloni pubblicitari e ora mi chiedo se appare in altri paesi.

A confronto la pubblicità creata nel 2010 per “Nivea visage” la crema Nivea creata appositamente per il viso era molto più equilibrata e avrebbero potuto prendere spunto.

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=7jbA-gljJ1w]

Mi auguro che nei prossimi mesi ci sia un’evoluzione dello spot perché l’idea della compagnia di coinvolgere persone di età, generi e nazionalità diverse è carina e si potrebbe usare per uscire dagli stereotipi. Bisognerebbe rivederla e osare un po’ di più.

The following two tabs change content below.
Sono un'appassionata di sci e fotografia. Faccio del mio meglio per sopravvivere all'Università, scrivo questo blog e nel 2013 ho aperto slavastudenti.com, un sito per aiutare universitari in crisi.

Latest posts by alecapp (see all)